L'etichetta: Altare Nicholas

Nicholas Altare è un giovane ragazzo trentenne di Dogliani. La sua famiglia è di Dogliani, suo padre ha sempre avuto un'azienda agricola ed ha sempre prodotto vino, talvolta sfuso altre imbottigliandolo. Si forma enologicamente dal suo "mentore" Ferdinando Principiano a Monforte d'Alba, dove tuttora continua a lavorare seguendo sia la parte agronomica che di cantina. Nel 2013 decide di portare avanti il progetto del padre, ed inizia a lavorare le vigne di famiglia e a vinificarle proprio a Monforte, da Principiano. Solo nel 2019 ultima i lavori nella propria cantina ed inizia tutte le vinificazioni in loco.

Nicholas viene accompagnato in vigna dal padre e dal nonno, che lo aiutano in ogni momento della lavorazione. L'azienda è nata producendo solo un vino, il Dogliani DOCG, mentre adesso è stata introdotta la Barbera ed il Nebbiolo

Dogliani 2019 - Altare Nicholas

Dogliani 2019 - Altare Nicholas

Denominazione Dogliani DOCG
Vitigni Dolcetto 100%
Grado Alcolico 13%
Vigneti in località San luigi, a Dogliani, nella storica vigna di famiglia
Vinificazione fermentazione in acciaio a contatto con le bucce per circa 10 giorni a 28°C
Affinamento in acciaio inox
Temperatura di Servizio  16-18°C

Il Dogliani 2019 di Nicholas Altare, giovane e promettente vignaiolo doglianese, è una delle espressioni più goduriose della denominazione grazie alla sua beva disarmante, al frutto croccante. Ti fa pensare al dolcetto di tanti anni fa, con uno sguardo al futuro: un dolcetto nudo e schietto.

Prezzo 11,89 €