L'etichetta: Roberto Garbarino

Giovane, volenteroso, e preparato, Roberto Garbarino si trasferisce nelle Langhe nel 2010 in seguito alla Laurea in Viticoltura ed Enologia all’Università di Torino e varie esperienze lavorative in Italia e all’estero. Grazie all’aiuto della famiglia Roberto e la moglie Erika riescono ad acquistare una cascina con annesse vigne. Per i primi due anni Roberto si è dedicato solo al lavoro in vigna dovendo in primo luogo ristrutturare la parte abitativa e costruire la cantina, ma dal 2013 ha iniziato a vinificare in proprio le sue etichette: Moscato, Dolcetto e Metodo Classico. La superficie vitata aziendale si estende nelle vicinanze della casa, per un totale di 6,5 ettari in maggior parte destinati al Moscato. Grazie all’altitudine, ad un clima fresco d’estate e non particolarmente rigido d’inverno, all’esposizione a sud-ovest e ad un suolo prevalentemente argilloso, le uve ottenute sono di ottima qualità. Sensibile verso la terra, Roberto non usa diserbanti o prodotti di sintesi, prediligendo sovescio e concimi naturali. Le vinificazioni avvengono tutte in vasche d’acciaio, mentre tutti i metodi di spumantizzazione seguono il metodo classico, o champenoise, con rifermentazione in bottiglia.

Moscato d'Asti 2018 - Roberto Garbarino

Moscato d'Asti 2018 - Roberto Garbarino

Denominazione Moscato d'Asti DOCG
Vitigni Moscato 100%
Grado Alcolico 5.5%
Vigneti a Neviglie, attorno alla cantina
Vinificazione pressatura e stoccaggio in vasche d'acciao e successiva fermentazione in autoclave.
Temperatura di Servizio  6-8°C
Prezzo 10,50 €