L'etichetta: Francesco Boschis

La storia dell’Azienda Agricola Francesco Boschis comincia nel lontano 1919 quando il papà di Mario si trasferì da Barolo a Dogliani, nella cascina in Borgata Pianezzo. Pochi giorni dopo nacque il figlio, Francesco, che vissuto tra i filari sin da bambino con gli insegnamenti del padre, nel 1968 decise insieme al figlio Mario di iniziare a vinificare in proprio quelle uve che fino a poco tempo prima vendeva, ottenendo così le prime bottiglie di Dolcetto, l’attuale Pianezzo. Con il passare degli anni, si è deciso di valorizzare al meglio le diverse caratteristiche naturali dei vitigni, in primo luogo proprio il Dolcetto, dei terreni e delle loro esposizioni al sole, vinificando separatamente le uve di alcuni piccoli vigneti ottenendo così nel 1983 la “Vigna dei Prey”, nel 1986 il “Sorì San Martino” e nel 2001 la “Vigna del Ciliegio" che fanno parte della denominazione Dogliani Superiore DOCG. La superficie aziendale è di circa 20 ettari, la cui maggior parte, circa 10, destinati alla viticoltura; le differenze tra le varie particelle legate alla composizione del suolo ed all’esposizione, donano ad ogni vino di Francesco Boschis un’identità ben precisa.

Ad oggi l’Azienda è condotta dai figli Paolo e Marco che hanno totalmente abbracciato il progetto dell’Agricoltura Ecocompatibile - abolendo dunque l’utilizzo di erbicidi e concimi chimici a favore del diserbo meccanico e di concimi organici - non solo per i vigneti, ma anche per i noccioleti ed i campi destinati a seminativo e apicoltura. La cantina produce 35000 bottiglie: oltre alla produzione dei Dogliani, trovano spazio Freisa, Grignolino, Barbera ed un Sauvignon Blanc. Tutti i vini seguono lavorazioni tradizionali: le fermentazioni avvengono in acciaio e solo in alcuni casi gli affinamenti prevedono l’uso di botti di legno o barriques. Prima dell’imbottigliamento i vini non subiscono alcun tipo di filtrazione.

Dogliani Superiore "Sorì San Martino" 2015 Magnum...

Dogliani Superiore "Sorì San Martino" 2015 Magnum...

Denominazione Dogliani Superiore DOCG
Vitigni Dolcetto 100%
Grado Alcolico 14.5%
Vigneti impiantati nel 1945 nel cru Sorì San Martino, a cavallo tra il comune di Dogliani e quello di Roddino. Esposizione a Sud-Est a circa 500 metri di altitudine. Terreno calcareo
Vinificazione in acciaio della durata di 6/7 giorni
Affinamento in acciaio
Temperatura di Servizio  16-18°C
Prezzo 24,20 €
Dogliani Superiore "Vigna dei Prey" 2017 - Francesco Boschis

Dogliani Superiore "Vigna dei Prey" 2017 - Francesco Boschis

Denominazione Dogliani Superiore DOCG
Vitigni Dolcetto 100%
Grado Alcolico 14%
Vigneti impiantati nel 1990 in Località Pianezzo, a Dogliani. 1,7 ettari esposti a Sud_Ovest a 500 metri di altitudine su terreno calcareo tendente all'argilloso
Vinificazione fermentazione in acciaio per 6/7 giorni
Affinamento in acciaio
Temperatura di Servizio  16-18°C

Prezzo 12,50 €
  • Nuovo
Dogliani Superiore "Vigne Sorì San Martino" 2016...

Dogliani Superiore "Vigne Sorì San Martino" 2016...

Denominazione Dogliani Superiore DOCG
Vitigni Dolcetto 100%
Grado Alcolico 14%
Vigneti impiantati nel 1945 nel cru Sorì San Martino, a cavallo tra il comune di Dogliani e quello di Roddino. Esposizione a Sud-Est a circa 500 metri di altitudine. Terreno calcareo
Vinificazione in acciaio della durata di 6/7 giorni
Affinamento in acciaio
Temperatura di Servizio  16-18°C
Prezzo 12,30 €
Dogliani Superiore "Vigne Sorì San Martino" 2017 -...

Dogliani Superiore "Vigne Sorì San Martino" 2017 -...

Denominazione Dogliani Superiore DOCG
Vitigni Dolcetto 100%
Grado Alcolico 14%
Vigneti impiantati nel 1945 nel cru Sorì San Martino, a cavallo tra il comune di Dogliani e quello di Roddino. Esposizione a Sud-Est a circa 500 metri di altitudine. Terreno calcareo
Vinificazione in acciaio della durata di 6/7 giorni
Affinamento in acciaio
Temperatura di Servizio  16-18°C
Prezzo 12,30 €
  • Nuovo