L'etichetta: Chionetti Quinto

L’azienda Chionetti è nata nel 1912, e grazie agli 50 anni sotto la guida di Quinto Chionetti è sicuramente divenuta una delle principali cantine di Dogliani. Da Settembre 2016 è Nicola, il nipote di Quinto, a dirigere l’azienda in seguito alla dolorosa scomparsa del nonno. Con sede a San Luigi, menzione storica del Dogliani, l’azienda conta su un superficie vitata di 14 ettari ed una produzione annua di 85000 bottiglie. Ad oggi la gamma di vini proposti è di tre diversi Dogliani ed un Nebbiolo, ma grazie alle acquisizioni di vigneti a Monforte e Castiglione Falletto, presto potrà contare anche su un Barolo, oltre a Barbera e Riesling.

Importante sottolineare come l’anima dell’azienda rimarrà il Dolcetto, da sempre difeso dal nonno Quinto e portato alla sua massima espressione nel rispetto della natura. Nicola ha saputo interpretare i valori famigliari alla perfezione, operando una completa conversione all’agricoltura biologica certificata, e continuando a lavorare con l’attenzione e la dedizione tramandata dalle generazione precedenti: nei filari non viene utilizzato alcun prodotto chimico, l’uva raccolta viene selezionata manualmente e raccolta in cassette. Una volta trasportata nella cantina, l’uva subisce una diraspa-pigiatura soffice e la fermentazione avviene in vasche d’acciaio o cemento a temperatura controllata, con macerazioni sulle bucce di durata variabile. L’affinamento in legno non tostato è limitato ad una piccola parte di produzione.

Il vino non viene né filtrato né chiarificato, quindi è possibile la presenza di sedimenti.

Chionetti è la storia di Dogliani, il punto di riferimento di una zona produttiva; il loro prodotto varia ogni anno mantenendo però sempre una propria identità, riflettendo sempre a pieno le caratteristiche dei vigneti, l’età delle piante, il terreno da cui nascono e l’annata.

Dogliani "San Luigi" 2018 - Chionetti Quinto

Dogliani "San Luigi" 2018 - Chionetti Quinto

Denominazione: Dogliani DOCG
Vitigni: Dolcetto 100%
Grado Alcolico: 13.50%
Vigneti: nel cru San Luigi, a Dogliani, con esposizione a sud-ovest
Vinificazione: fermenta ed affina in vsche di acciaio o cemento
Temperatura di Servizio: 16-18°C

Il Dogliani DOCG "San Luigi" di Chionetti è il classico vino quotidiano, quello adatto ad ogni occasione e che si abbina a molte pietanze. Al naso abbiamo sentori di frutta rossa, principalmente ciliegia, e spezie, mentre in bocca il tannino è docile.
Prezzo 11,30 €
Dogliani "Briccolero" 2018 - Chionetti Quinto

Dogliani "Briccolero" 2018 - Chionetti Quinto

Denominazione: Dogliani DOCG
Vitigni: Dolcetto 100%
Grado Alcolico: 14.00%
Vigneti: nella zona di San Luigi, a Dogliani. Briccolero è una selezione delle vigne esposte a sud-est
Vinificazione: fermentazione alcolica ed affinamento in vasche di cemento. Vino non filtrato
Temperatura di Servizio: 16-18°C

Forse il Dogliani Briccolero di Chionetti è l'emblema del Dogliani DOCG in quanto uno dei più richiesti e bevuti vini della denominazione. La produzione si attesta a circa 25000 bottiglie
Prezzo 13,60 €
Dogliani "La Costa" 2016 - Chionetti

Dogliani "La Costa" 2016 - Chionetti

Denominazione: Dogliani DOCG
Vitigni: Dolcetto 100%
Grado Alcolico: 13.5%
Vigneti: nella zona di San Luigi. La Costa in particolare viene da un crinale di collina esposto a Sud/Sud-Est. Nel suolo è molto elevata la presenza di carbonato di calcio, di conseguenza è in prevalenza calcareo. Le marne in questa zona sono particolarmente chiare
Vinificazione: pigiatura soffice con macerazione sulle bucce per 21 giorni
Affinamento: in botte grande di rovere e bottiglia per almeno due anni dalla vendemmia
Temperatura di Servizio: 16-18°C

Prezzo 17,40 €